Grazie di avere visitato il nostro sito Internet.
Questo sito è riservato ai professionisti sanitari.

Une professionnelle de santé en train de travailler

Je suis un·e professionnel·le de santé

Un patient est au téléphone

Je souhaite accéder au site "patient"

Cryotek acqua

Banner_Cryotek acqua

Il principio alla base del sistema Cryotek Acqua consiste nell’applicare freddo a 12°C sul viso del paziente tramite un flusso d’acqua refrigerata, che circola all’interno di una maschera progettata appositamente per la chirurgia maxillo-facciale.

La temperatura resta constante, grazie all’effetto Peltier*, per un periodo ininterrotto di massimo 72 ore.

È possibile scegliere tra diversi programmi di trattamento.

Ulteriori programmi possono essere creati in base alle proprie necessità.

MODELLO MOOVE E FUNZIONAMENTO

Cryotek_Eau_Machine
  •  Macchina compatta ed ergonomica,
  • maniglia per il trasporto per i pazienti che scelgono l’opzione home care (noleggio a domicilio),
  • prolunga biforcata disponibile per collegare due maschere,
  • sacca per il trasporto per proteggere la macchina.

 

Il dispositivo Cryotek Acqua sfrutta la tecnologia Peltier*, integrata nella console, che garantisce la gestione autonoma del freddo da parte del sistema dopo l’avvio del trattamento.

 

Il dispositivo è composto da:

  • una console con sistema Peltier*,
  • un dispositivo con schermo tattile,
  • un tutore (maschera) sviluppato appositamente per la chirurgia maxillo-facciale e il terzo inferiore del viso.

 

* L’effetto Peltier, scoperto da Jean Charles Peltier nel 1834, è un fenomeno termoelettrico per cui una corrente elettrica produce un trasferimento di calore. Il fenomeno si manifesta in diversi materiali conduttori posti in contatto tra di loro. Una delle giunzioni si raffredda leggermente, mentre l’altra si riscalda.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Cryotek_Eau_Console_Système_Peltier
  • Schermo tattile con la possibilità di creare programmi personalizzati per il paziente,
  • Andamento verticale del flusso dell’acqua refrigerata nella maschera, che consente di seguire la direzione del circolo linfatico,
  • Un programma specifico per la fase post-operatoria della chirurgia ortognatica: 12°C (temperatura costante) da 24 a 72 ore,
  • Visualizzazione della temperatura effettiva dell’acqua in circolo nella maschera e in uscita dalla maschera tramite 2 sonde di temperatura,
  • Maschera per il paziente monouso o riutilizzabile 10 volte, per ottimizzare i costi,
  • Apparecchio semplice da pulire e disinfettare (schermo tattile),
  • Alimentazione tramite rete elettrica o batteria,
  • Si consiglia l’uso di acqua demineralizzata per una maggiore durata,
  • Circolazione dell’acqua in circuito chiuso.

VANTAGGI PER IL PAZIENTE E IL TEAM MEDICO

  • 1 Azione antalgica e antinfiammatoria,
  • 1 Miglioramento del comfort per il paziente nella fase post-operatoria,
  • 1 Alleviamento del dolore,
  • 1 Riduzione dell’edema post-operatorio,
  • 1 Miglioramento della presa in carico post-operatoria del paziente,
  • 1 Risparmio di tempo per il personale di cura in sala di risveglio e nella stanza del paziente, grazie a un sistema autonomo dopo l’avvio del programma.

Questo potrebbe interessarti